From our Magazine

Tecnostudi Comunicazione vince una special star e chiude l’anno con un +20%

Febbraio 2019. Tecnostudi Comunicazione si aggiudica il prestigioso Premio Mediastars, giunto alla sua XXIII edizione.

Il premio può annoverare, nella sua attività, circa 2000 iscrizioni tra cui importanti agenzie pubblicitarie, prestigiose case di produzione e post-produzione audiovisiva, agenzie di corporate design, aziende e agenzie specializzate nella comunicazione multimediale. Una storia che comprende un totale di circa 8.800 campagne iscritte e oltre 1000 riconoscimenti assegnati in oltre 20 anni di lavoro nel nome della comunicazione e della creatività.

Tecnostudi è quindi orgogliosa di aver ottenuto una Special Star alla Direzione Creativa per la campagna Ameasyng, già vincitrice di un altro riconoscimento nel 2018.
Le Special Stars costituiscono il premio assegnato ai Tecnici Professionisti per le singole voci di specializzazione professionale relative ad ogni Sezione e sono state assegnate a coloro che hanno ottenuto il maggior punteggio nelle votazioni tecniche di ogni Giuria.

Siamo davvero lieti di questo premio e del successo di questa campagna.” – dichiara l’AD Elena Sabattini – “Il 2018 è stato molto generoso con noi: abbiamo chiuso l’anno con un fatturato incrementato del 20% rispetto al 2017 e con molte nuove acquisizioni. Non potremmo essere più felici di iniziare in questo modo il nuovo anno: non solo con le conferme dei nostri clienti storici, ma anche con nuove aziende che ci dimostrano la loro fiducia e ora con un premio così ambito!”

Tecnostudi Comunicazione premiata agli OpenArt Award

Sabato 10 novembre si è tenuta la cerimonia di premiazione degli OpenArt Award 2018, l’importante premio di comunicazione che raggiunge ogni anno il maggior numero di lavori iscritti in Italia ad un premio di pubblicità (1018 artwork alla sua VII edizione, con 131 agenzie partecipanti) e che vanta un respiro internazionale (20 di queste agenzie sono extra italiane), nonché numerosi patrocini istituzionali.
È anche un premio particolare nel panorama della comunicazione, perché la giuria è costituita per intero da studenti dei corsi di grafica e comunicazione pubblicitaria di OpenArt.

Tecnostudi, nello splendido contesto dell’Istitut Français Grenoble di Napoli, ha avuto quindi il grande onore di ricevere la targa Argento per la categoria Outdoor per la campagna 2018 di Ameasyng.

“Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto questo premio al nostro lavoro”, afferma Elena Sabattini, AD dell’agenzia, “e averlo ricevuto per una campagna innovativa grazie al servizio che rappresenta è per noi ulteriore motivo di soddisfazione. Tecnostudi sta crescendo rapidamente e affronta ogni giorno sfide sempre più emozionanti a fianco dei propri clienti, riconoscimenti come questo ci confermano che siamo sulla strada giusta”.

I lavori di Tecnostudi ammessi al Premio OpenartAward 2018

Siamo onorati di partecipare alla VII edizione del Premio OpenartAward.

9 dei nostri lavori realizzati nell’ultimo anno fanno parte dei 1018 ammessi alla gara, a cui partecipano 131 tra le agenzie più importanti di tutta Italia.

Openartaward 2018: incredibile successo di partecipazioni!!!

Anche quest’anno il premio alla pubblicità OpenartAward conferma il trend di crescita in termini di partecipazione e di interesse raggiungendo numeri di valore assoluto nel panorama delle manifestazioni di settore.

Lo scorso luglio è scaduto il termine di partecipazione alla settima edizione del premio organizzato dall’istituto specialistico napoletano OPENART che da 19 anni si occupa di formazione nell’ambito della grafica e della comunicazione pubblicitaria.

I numeri raccolti in questa settima edizione dicono che OpenartAward è forse il premio alla pubblicità “più partecipato” in Italia: 131 agenzie di comunicazione in gara hanno messo a concorso ben 1018 artworks in rappresentanza di 675 marchi aziendali (ogni agenzia aveva la possibilità di proporre 2 lavori per ognuna delle 9 categorie previste). Di queste, che rappresentano praticamente tutto il territorio italiano, ben 20 hanno sede in paesi europei (Spagna, Inghilterra, Francia, Austria, Malta) a testimonianza del respiro internazionale che sta assumendo in maniera sempre più marcata, anno dopo anno, il premio.

Anche quest’anno, oltre ai patrocini istituzionali “storici” che fregiano openartAward (unico premio del settore a poter vantare un “riconoscimento istituzionale” in quanto patrocinato dalla Commissione Europea, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dalla Presidenza del Consiglio, dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dalla Camera di Commercio, insignito anche della Medaglia del Presidente della Repubblica nel 2015), si confermano i patrocini delle prestigiose ASSOCOM e UNICOM (associazioni delle Agenzie di Comunicazione) che daranno così anche un prezioso riconoscimento “di settore” al premio.

Questa ampia partecipazione e questi riconoscimenti premiano la nostra tenacia e la nostra voglia di rendere openartAward un punto di riferimento stabile nel panorama delle manifestazioni dedicate a chi lavora nel settore della comunicazione, e, soprattutto, premiano le agenzie pubblicitarie che, credendo nello spirito del progetto, si sono messe in gioco facendo valutare il proprio lavoro da una giuria “insolita” costituita dagli studenti dei nostri corsi di grafica e comunicazione pubblicitaria che, proprio nei prossimi giorni, si riuniranno per procedere alle operazioni di voto.

Gli studenti OPENART avranno così l’incredibile opportunità di osservare, analizzare e toccare con mano il lavoro dei grandi professionisti della grafica (oltre che l’onore e l’onere di valutarlo) e nel contempo i professionisti avranno modo di testare la propria creatività comunicativa su un campione selezionatissimo molto particolare ed attento alle evoluzioni delle tendenze della comunicazione pubblicitaria.

Nel 2018 Revlon® e American Crew™ ampliano la collaborazione con Tecnostudi Comunicazione

Il 2018 vede ampliarsi la collaborazione tra Tecnostudi Comunicazione e Beautyge Italy S.p.a. con l’affiancamento per le digital PR dei brand Revlon® e American Crew

Il 2018 ha visto l’ampliamento alle digital PR della collaborazione di Tecnostudi Comunicazione con i brand Revlon® e American Crew™.

Questa partnership ci permette di accompagnare Revlon®, lo storico marchio del make up B2C, nella campagna internazionale “Live Boldly” lanciata a gennaio, che celebra le donne e la bellezza in tutte le sue forme.

Una campagna innovativa nel suo settore che si rivolge a tutte le donne superando i tradizionali canoni di bellezza e che ci onora di collaborazioni con influencer del calibro di Virginia Varinelli, Eleonora Petrella e Michela Parisi.

L’iniziativa promossa in occasione di San Valentino ha visto coinvolte altre 18 influencer su Instagram che hanno postato le loro foto con il rossetto Super Lustrous generando 35.000 interazioni.

A maggio, Tecnostudi ha anche affiancato American Crew, leader mondiale nel man’s grooming, nella promozione della campagna di comunicazione che vede come testimonial Marco Belinelli, la star del basket internazionale. Un progetto per aumentare la visibilità della linea di prodotti per la cura dello stile maschile per il quale abbiamo gestito la campagna di digital PR; i tre influencer selezionati, Roberto de Rosa, Corrado Firera e Edoardo Alaimo, portano numeri di grande spessore su Instagram grazie ai loro 460.000 follower. I post sui social con i prodotti American Crew e le condivisioni di alcuni contenuti creati ad hoc dal brand insieme alla star del NBA hanno generato poco meno di 14.000 interazioni.

Una nuova campagna ADV per Ciicai

Per la nuova campagna ADV di Ciicai, Tecnostudi Comunicazione mette al centro i valori del brand

Al via la nuova campagna del Gruppo Ciicai con la creatività ideata da Tecnostudi.

L’agenzia di comunicazione bolognese affianca il Consorzio di idrotermosanitari da oltre 30 anni, e da più di 10 ne cura le campagne ADV.

L’obiettivo 2018 è quello di consolidare l’immagine dell’azienda sul territorio e far conoscere i tratti caratteristici di una realtà in costante crescita. Soggetto della campagna diventano così i prodotti dei fornitori con il loro livello qualitativo, il design di eccellenza e i servizi di progettazione personalizzati, il vero plus di Ciicai.

La creatività è stata declinata oltre che per la sede di Bologna anche per la filiale di Faenza, mentre per le sedi di Ferrara e Imola sono stati realizzati soggetti specifici che meglio rispecchiano l’immagine di queste filiali.

Tecnostudi gestisce anche il piano media studiato per diffondere in modo capillare sul territorio la conoscenza del brand tra i consumatori; sono previste uscite sulla stampa, Il Resto del Carlino, La Repubblica e Il Corriere, passaggi in radio e affissioni outdoor con i formati 4×3.

Il Gruppo Ciicai è un’importante realtà che punta ad essere un riferimento per i propri soci installatori di idrotermosanitari e condizionamento e a offrire un servizio di qualità unico nel suo settore per il cliente consumer.

Per noi è entusiasmante far trasparire da ogni campagna i valori e i messaggi che il cliente vuole comunicare”, sottolinea Elena Sabattini, AD di Tecnostudi, “soprattutto per un cliente come Ciicai, col quale abbiamo un rapporto sviluppatosi e consolidatosi in 30 anni di idee e progetti”.

La collaborazione con Tecnostudi ha permesso al nostro gruppo nei tanti anni di partnership di evolvere, in maniera graduale ed efficace, il modo di comunicarsi all’esterno, senza mai dimenticare l’importanza della propria storia, ma con lo sguardo sempre rivolto al futuro.” Alessandro Capacci, Responsabile Marketing Gruppo Ciicai.

A proposito di Tecnostudi

Tecnostudi Comunicazione è l’agenzia di comunicazione che promuove con passione e competenza la visibilità dei propri Clienti dal 1979. In 4 decadi di rivoluzioni del mercato e del marketing l’agenzia si è attestata nel panorama della comunicazione bolognese come punto di riferimento per le aziende del territorio e non solo.

Il portfolio di Tecnostudi include aziende leader di settori diversi, siano esse multinazionali o PMI.

Il Neuromarketing mette il cliente al centro con il Neuromarketing Learning Program

Tecnostudi Comunicazione e Ainem hanno guidato imprenditori e manager durante i corsi di Neuromarketing, Neurobranding e Neuroselling.

L’agenzia di comunicazione bolognese Tecnostudi ha organizzato in partnership con Ainem, Associazione Italiana di Neuromarketing, il percorso formativo Neuromarketing Learning Program tra aprile e maggio 2018.

I massimi esperti italiani a livello internazionale, Francesco Gallucci, pioniere del Neuromarketing in Italia, e Caterina Garofalo, presidente di Ainem hanno accompagnato gli allievi in questo percorso alla scoperta delle Neuroscienze applicate alle attività di marketing, comunicazione, branding e selling dell’azienda.

Imprenditori, manager del marketing e della comunicazione, creativi, responsabili delle vendite hanno partecipato con entusiasmo a questo percorso formativo che li ha guidati a scoprire come parlare al proprio cliente nel modo giusto.

Il Neuromarketing Learning Program

Abbiamo iniziato con il Neuromarketing strategico che ha spiegato come i clienti recepiscono a livello inconscio i messaggi che le aziende vogliono proporre, per poi apprendere come affermare e dare autorevolezza al nostro brand grazie al Neurobranding e, infine, il Neuroselling ci ha svelato come adeguare le strategie di vendita ai bisogni dei clienti.

“Il Neuromarketing”, afferma Elena Sabattini – Ad di Tecnostudi, “in poche parole, studia come rendere il brand memorabile, come le emozioni guidano le scelte d’acquisto del cliente. Con il Neuromarketing Learning Program vogliamo divulgare la conoscenza di questa disciplina perché imprenditori e manager del marketing possano capire che oggi è necessario parlare in modo nuovo al cliente.”

“La formazione si dimostra un punto di partenza imprescindibile per manager e imprenditori” – afferma Caterina Garofalo – Presidente Ainem, “che vogliono conoscere ed iniziare ad applicare il neuromarketing all’interno dei loro processi aziendali. Ma non solo, il neuromarketing è alla portata anche di coloro che desiderano avere nuovi strumenti per la propria professione adatti a comprendere il presente e soprattutto il futuro che verrà e che vedrà le neuroscienze applicate come una chiave di accesso indispensabile al business di domani”.

Cresce la collaborazione tra Tecnostudi Comunicazione e Eksperience™

L’agenzia bolognese Tecnostudi Comunicazione ha visto crescere nel 2017 la sua collaborazione con Eksperience™ acquisendo la parte di digital PR, lo sviluppo delle grafiche per Facebook e Instagram.

Un progetto che ci ha permesso collaborazioni interessanti con le influencer La Coquette Italienne e The Ugly Truth of V di Virginia Varinelli.

Il marchio Eksperience™, tutto italiano, basa la sua filosofia sul rendere l’esperienza in Salone un momento di relax e wellness con prodotti unici, realizzati con attivi di origine marina e inseriti all’interno di veri e propri rituali di bellezza e benessere.

I progetti per le digital PR e la cura dell’immagine social del brand sono stati confermati anche per il 2018, portando all’agenzia di comunicazione di Bologna nuove sfide e soddisfazioni.

Tecnostudi Comunicazione, infatti, affianca da più di 15 anni Beautyge Italy nella promozione dei suoi brand, Revlon®, Revlon Professional®, American Crew™, Revlonissimo, Orofluido™. Una partnership che si arricchisce ogni anno di nuovi progetti.

Elena Sabattini, AD dell’agenzia: “La riconferma di questo incarico è per noi motivo di orgoglio: Eksperience™ è un brand tutto italiano di grande valore e poterne curare l’immagine online e presso le influencer ci dà la possibilità di confrontarci quotidianamente con un mood di grande appeal nel mondo del benessere”.

Luca Bianchini, Responsabile Digital di Eksperience™ e Brand Manager di American Crew™, commenta: “Tecnsostudi Comunicazione rappresenta la definizione concreta di Partner. Molto di più di un’agenzia di comunicazione, meglio parlare di gruppo di persone che ogni giorno si mettono a fianco dei propri clienti e che lavorano con un obiettivo ben preciso: fornire qualità con un approccio flessibile. Questo ci ha portato a raggiungere obiettivi sfidanti in tempi ristretti senza tralasciare l’elemento principale che oggi il digital richiede: l’innovazione.”

Parlano di noi:

www.mediakey.tv
www.comunicati-stampa.net
www.dailyonline.it